A1, A2, Β1, B2, __ ΝΕΑ ΤΜΗΜΑΤΑ __ TEL: 27 210 2 51 51 -

domenica 14 dicembre 2014

Oscar europei: vince l'Italia di Pif


Pif, nome d'arte di Pierfrancesco Diliberto

venerdì 14 novembre 2014

Amfipolis, Grecia


Il segreto più importante della tomba dell'antichità mai scoperta in Grecia si arricchisce di un nuovo elemento: gli archeologi al lavoro sul sito di Amphipolis hanno riportato alla luce lo scheletro dell'illustre - ma ancora sconosciuto - occupante. Sono molte le ipotesi avanzate riguardo la possibile identità delle ossa umane ritrovate: potrebbe trattarsi di Roxanna, sposa persiana di Alessandro Magno, della madre Olimpia, o di uno dei suoi generali. Nessuno ha ancora avanzato il nome del sovrano macedone, la cui tomba è stata localizzata attraverso tante testimonianze storiche ad Alessandria d'Egitto, ma non è mai stata trovata. Alcuni sostengono che il corpo si trovi a Venezia, dentro la Basilica, scambiato con il corpo di San Marco. Per ora resta il mistero.

domenica 9 novembre 2014

Libro di Racconti Brevi

Nonna Barbara racconta

10 verità sulla competitività italiana

10 verità sulla competitività italiana


Il nostro non è un Paese senza futuro, a patto che non dimentichi che per farcela “l’Italia deve fare l’Italia”, deve ripartire da ciò che nel mondo ci rende ‘eccellenza’. La bellezza, il genio, la creatività ancorati ai territori. E la qualità, che da quella bellezza e creatività trae ispirazione e forza: qualità che nel mondo è uno dei sinonimi di Italia, e trova riconoscimento nella forza del made in Italy. Ci sono solo 5 paesi al mondo che possono vantare un surplus commerciale manifatturiero superiore a 100 miliardi di dollari, e l’Italia è uno di questi. C’è un Paese nell’Eurozona che attira più turisti cinesi, statunitensi, canadesi, australiani e brasiliani di ogni altro: l’Italia. Dentro questo made in Italy di successo, un settore in particolare ha dato prova di vitalità, capacità di cambiamento e di leadership non solo produttiva ma anche culturale: l’agroalimentare. Non a caso una delle principali bandiere e uno dei comparti trainanti del made in Italy nel suo complesso.

sabato 8 novembre 2014

Penne alla zucca, caprino e pistacchi

Informazioni
DIFFICOLTÀ: Facilissima

TEMPI DI PREPARAZIONE
Meno di 30 minuti
Ingredienti
Per 4 persone
penne rigate: grammi: 300
zucca: grammi: 400
formaggio caprino: grammi: 150
cipolla: 1/4
sale e pepe: pizzichi
noce moscata: pizzichi


è un piatto davvero saporitissimo che si prepaara in pochi minuti ovvero delle pennette alla zucca, caprino e pistacchi decisamente appetitose...provatele anche perchè questa è proprio la stagione della zucca!

Tagliate a cubetti la zucca e cuocetela in una padella con l'olio, la cipolla, il sale,pepe e noce moscata finchè non sarà tenera.

Cuocete la pasta e scolatela al dente, mettetela nella padella con la zucca,accendete la fiamma ed unite il formaggio, amalgamate bene finchè quest'ultimo non si sarà completamente sciolto.
Impiattate e cospargete la superficie con del pistacchio tritato.

Linzertorte




DIFFICOLTÀ
Facile

TEMPI DI PREPARAZIONE
Tra 1 e 2 ore
Ingredienti
Per 6 persone


Sbucciate le mele, privatele del torsolo e grattugiatele con una grattugia dai fori piccoli: irrorate con il succo di mezzo limone e mettetele in una padella insieme a 5 cucchiai di zucchero e 200 gr di mirtilli.

Cuocete a fiamma bassa aggiungendo un bicchiere di acqua per circa 20 minuti, fino a quando i mirtilli si saranno sfaldati e avrete una composta omogenea.

In un robot da cucina lavorate a crema il burro con lo zucchero e il sale, quindi in un solo colpo aggiungete la farina di nocciole e la farina e con la punta delle dita incorporate velocemente. Mettete la frolla in frigo a riposare un'ora avvolta da pellicola alimentare.

Trascorso ol tempo stendete la frolla in una sfoglia di mezzo centimetro e rivestite una teglia da crostata: bucherellate il fondo della pasta con i rebbi di una forchetta e versatevi sopra la composta

Terminate con mirtilli freschi, decorate con strisce di pasta e cuocete in forno a 180° per circa 25 minuti. Fate raffreddare prima di servire.

domenica 2 novembre 2014

Aggettivi: Comparazioni

I GRADI DELL'AGGETTIVO

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...